Anffas Trentino Onlus

perla piccolo

Tirocinio formativo FSE

Tirocinio formativo FSE

Il tirocinio formativo FSE è lo strumento d'elezione che precede l'inserimento lavorativo vero e proprio dell'allievo proposto. Tale intervento prevede la partecipazione a uno stage in un'azienda candidabile ad assumere in conformità con la legge 68/99. L'allievo tirocinante ha la possibilità di svolgere un'esperienza formativa in un contesto di lavoro reale, mettendo alla prova le proprie competenze pratiche e relazionali nello svolgimento di una serie di compiti ritagliati su misura e concordati con l'azienda ospitante, innestandosi all'interno del processo produttivo. L'esperienza formativa è presidiata da un tutor che affianca l'allievo fornendo un supporto per l'acquisizione delle mansioni e per la gestione di ogni problematica che può emergere nel contesto lavorativo. Per supervisionare l'andamento del percorso è prevista la presenza di un coordinatore dei tirocini che, in stretta collaborazione con il responsabile della progettazione e analisi fabbisogni, mantiene i contatti con la famiglia del tirocinante e fornisce un supporto a quest'ultimo e al tutor, fungendo anche da mediatore presso la sede di stage. Durante il tirocinio inizia la collaborazione con la figura del manager di rete che accompagnerà la persona e la sua famiglia durante il passaggio di ruolo da "allievo tirocinante" a "neo-lavoratore". A determinare il raggiungimento di tale importante traguardo confluiscono una serie di fattori tra cui in primis le effettive performance dell'allievo - che deve risultare a tutti gli effetti in grado di svolgere autonomamente le mansioni affidate, sufficientemente adeguato sul piano delle relazioni di lavoro e di reggere il contesto produttivo nel quale si propone l'inserimento-, la disponibilità dell'azienda ad investire sulle sue risorse lavorative residuali e le aspettative coerenti della famiglia.

Aspetti inerenti il tirocinio formativo FSE

Tra Anffas Trentino e l’azienda ospitante è stipulata una convenzione nella quale vengono definite le modalità di svolgimento del tirocinio. Il tirocinio formativo ha una durata media di 12 mesi e prevede un impegno orario di circa 20 ore settimanali; oltre all’attività in azienda, il percorso di tirocinio prevede lo svolgimento di un’attività d’aula, finalizzata all’erogazione di contenuti trasversali di supporto al percorso di stage e inerenti il senso e le finalità dell’esperienza formativa.

Progetti in corso attivati per l’annualità corrente: PIIL 500 3G 36, PIIL 2010 3G 04 24, PIIL 600 3G 04 46, PIIL 2009 3G 04 42

I referenti delle attività rientranti nel tirocinio formativo FSE sono: